Home Cannizzato.it Corso Serale ScuolaNet Aetnanet
 
 

  Test Center per

Aica-EQDL Cisco Networking Academy





Aica-ECDL Microsoft Office Specialist
 

  Scuola trasparente

· Albo Pretorio Digitale

· Amministrazione trasparente

· Codice disciplinare

· AVCP

· Organigramma gestione emergenze

· Sito OPENCOESIONE

 

  Orientamento

Orientamento
POF
 

  Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001

Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001
 

  Presentazione

· Scuola
· Ubicazione e descrizione
· Storia

· Organizzazione

· Dipartimenti

· Contatti

 

  Didattica

· Calendario
· Orario Classi Diurno
· Orario Classi Serale
· Orario docenti Diurno
· Orario docenti Serale
· Programmazioni didattiche docenti diurno
· Programmazioni didattiche docenti serale
· Libri di testo

 

  Collegamenti

· Home
· Corso serale
· ScuolaNext
· Aetnanet
· Sito OPENCOESIONE
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Dipartimento di Chimica
· Dipartimento di Informatica
· WebTV ed e-learning

· SchoolBook

· Progetto EEE al Cannizzaro

 

  Segreteria

· Modulistica
· Tasse scolastiche
· Graduatorie d'Istituto

 

  Focus

· Consorzio Aetnanet
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Rete TSSS

· Rete ENIS

· Scuola ASAS

· MSDN Academic Alliance

 

  Testata a rotazione


Attività integrative
[ Attività integrative ]

·L’ITI Cannizzaro al “Science Centre Immaginario Scientifico” per fare didattica
·L’ITI Cannizzaro visita l’acciaieria “ABS” e l’azienda “Danieli” di Udine
·“Isolanti naturali ecologici”
·Concluso il progetto di educazione ambientale 'Dentro il vulcano'
·L'ITI Cannizzaro di Catania alla Corri Catania 2015
·Progetto educazione ambientale ''Dentro il vulcano''
·Resoconto visita al CERN di Ginevra
·Tre giorni da “musical”
·Campagna analisi dell’olio
 

  Archivio News

Seleziona il mese da vedere:


[ Mostra tutti gli articoli ]
 

 
  Specializzazioni - Chimica





- Specializzazione Chimica -


FINALITA’ E OBIETTIVI DEL CORSO

 

La Chimica ha avuto da sempre un rapporto stretto con la società sia per quanto riguarda l’applicazione pratica dei risultati delle ricerche, sia per i riflessi economici, normativi, culturali  ed etici.

Il rapporto Chimica e società si è accentuato da qualche decennio per l’impetuoso sviluppo della ricerca scientifica che ha aperto nuovi scenari di conoscenza soprattutto nel campo della biochimica e dei materiali per il pressoché immediato trasferimento delle ricerche all’applicazione pratica.

Le applicazioni delle conoscenze chimiche ai fini pratici toccano ormai tutti i settori produttivi e i più svariati settori dell’attività dell’uomo, dalla sanità all’agricoltura, alla zootecnia, agli alimenti, all’ambiente all’energia, alle biotecnologie.

Le finalità del corso interessano pertanto sia l’ambito scientifico generale sia gli aspetti più strettamente legati all’inserimento nel mondo del lavoro, dando uno specifico contributo alla costruzione della figura professionale del perito chimico.

Le finalità specifiche del corso sono:

  • la formazione culturale relativa agli aspetti impiantistici ed ecologici di un processo, connessi alla produzione su scala industriale dei composti chimici;

  • l’acquisizione di competenze necessarie per risolvere problemi di natura chimica nell’ambito di qualsiasi attività produttiva o di servizi;

  • l’acquisizione di capacità operative che consentano ai giovani diplomati di collaborare responsabilmente alla conduzione di impianti di produzione;

  • la padronanza delle principali tecniche di analisi quali-quantitative, strumentali e non, trattate sotto i diversi aspetti applicativi ed anche economici e legislativi;

  • la formazione di base per accedere a corsi di perfezionamento professionali o universitari.

Negli ultimi anni, all’interno delle istituzioni scolastiche, c’è stata l’introduzione massiccia delle nuove tecnologie informatiche e ciò ha aperto nuove possibilità educative. Anche riguardo ai nuovi programmi della chimica si fa esplicito riferimento alla possibilità che il computer possa trovare una nuova collocazione nell’ambito non solo dell’apprendimento (elaborazione dati, costruzione di grafici, simulazione di fenomeni chimici non affrontabili per via sperimentale) ma anche delle competenze del “perito chimico”

Scienza e tecnologia, tuttavia, non sono inserite nelle attività educative per subordinare la scuola agli interessi del mondo economico, ma per aiutare l’individuo a dominare non solo le forze della natura, ma anche quelle della produzione, ad acquisire la padronanza di se stesso, delle sue scelte, delle sue azioni.

 

QUADRO ORARIO INDIRIZZO CHIMICO

 

Discipline

del piano di studi

Ore settimanali

per anno di corso

Prove

di esame

(a)

Classi di concorso

 

 

D.M. 24/11/94

Religione/Attività Alternative

1

1

1

-

-

Lingua e lettere italiane

3

3

3

S.O.

50/A

Storia

2

2

2

O.

50/A

Lingua straniera

3

3

2

S.O. (b)

46/A

Matematica

4

3

3

S.O.

47/A

Economia Ind.le con elem.di diritto

-

2

2

O.

19/A

Chimica fisica e laboratorio

5 (2)

3 (1)

3

O.

13/A-24/C

Chimica organica, bio-organica,delle fermentazioni e laboratorio

5 (3)

6 (3)

3 (2)

O.P.

(c)

13/A

Analisi chimica, elaborazione dati

e laboratorio

8 (6)

6 (4)

8 (8)

O.P.

13/A

Tecnologie chimiche industriali,

principi di automazione e di

organizzazione industriale

3 (2)

5 (2)

7 (3)

S/G. O.

13/A

Educazione fisica

2

2

2

P. O.

29/A

Area di progetto * * *

 

Totale ore settimanali

36

36

36

 

 

 

(a) S. = scritta; O. = orale; S/G. = scritto-grafica; P. = pratica.

(b) Nel quarto e quinto anno la prova è solo orale.

(c) Nel quinto anno la prova è solo orale.

* All'area di progetto, che rappresenta un indispensabile momento di sintesi da realizzarsi con una attività progettuale interdisciplinare, deve essere destinato un numero di ore non superiore al 10% del monte ore annuo delle discipline coinvolte in questa attività.

 N.B. Tra parentesi sono indicate le ore di lezione da effettuarsi con il supporto del laboratorio.

 

PROFILO PROFESSIONALE DEL PERITO CHIMICO 

 

Il perito chimico è una figura professionale con un’ampia gamma di conoscenze non solo nel campo strettamente chimico, ma nell’ambito della biotecnologia, dell’ecologia, dell’informatica.

La preparazione tiene conto delle nuove realtà produttive che prefigurano nuovi bisogni e tendono a ridefinire il concetto di professionalità nel senso della più ampia polivalenza delle capacità e delle competenze.

Le mutate prospettive dell’industria chimica e le affermazioni di nuovi interessi quali la salvaguardia dell’ambiente e la tutela della salute, hanno favorito anche nel campo dei programmi didattici una scelta indirizzata ad una chimica più evoluta e a più alto contenuto tecnologico.

Nell’ambito del proprio livello operativo, il perito chimico ha compiti di operatore nei laboratori di analisi adibiti a controlli nei settori: chimico, merceologico, biochimico, farmaceutico, bromatologico, ecologico e dell’igiene ambientale; ha competenze di conduzione e controllo di impianti di produzione industriale; ha compiti di operatore nei laboratori scientifici e di ricerca.

Come tale deve essere in grado di saper valutare le problematiche di un processo analitico, dal campionamento al referto; di operare come addetto agli impianti e di inserirsi in un gruppo di progettazione.

Un discorso a parte merita poi il settore dell’alimentazione che rappresenta quanto di più delicato e vulnerabile possa esserci per l’umanità.

Il chimico ha le competenze necessarie per scoprire frodi e sofisticazioni, per sapere riconoscere la genuinità di un prodotto al di là delle manipolazioni chimiche o microbiologiche, per ricercare nuove e più sicure modalità di produzione nell’ambito dell’industria alimentare e, in definitiva, per difendere i diritti, non già del semplice “consumatore”, ma della “persona umana”.

Il perito industriale nel settore chimico può accedere all’industria, ai laboratori di analisi, all’insegnamento, alla libera professione.

 



[Torna Indietro]









Copyright © by Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania Tutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2007-10-11 (4643 letture)

[ Indietro ]
 
 

Content ©

 
 

powered by PHPNuke - created by Mikedo - designed by Clan Themes


| Torna Su | Home Page | Documenti |