Home Cannizzato.it Corso Serale ScuolaNet Aetnanet
 
 

  Test Center per

Aica-EQDL Cisco Networking Academy





Aica-ECDL Microsoft Office Specialist
 

  Scuola trasparente

· Albo Pretorio Digitale

· Amministrazione trasparente

· Codice disciplinare

· AVCP

· Organigramma gestione emergenze

· Sito OPENCOESIONE

 

  Orientamento

Orientamento
POF
 

  Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001

Scuola certificata in conformità alla norma UNI EN ISO 9001
 

  Presentazione

· Scuola
· Ubicazione e descrizione
· Storia

· Organizzazione

· Dipartimenti

· Contatti

 

  Didattica

· Calendario
· Orario Classi Diurno
· Orario Classi Serale
· Orario docenti Diurno
· Orario docenti Serale
· Programmazioni didattiche docenti diurno
· Programmazioni didattiche docenti serale
· Libri di testo

 

  Collegamenti

· Home
· Corso serale
· ScuolaNext
· Aetnanet
· Sito OPENCOESIONE
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Dipartimento di Chimica
· Dipartimento di Informatica
· WebTV ed e-learning

· SchoolBook

· Progetto EEE al Cannizzaro

 

  Segreteria

· Modulistica
· Tasse scolastiche
· Graduatorie d'Istituto

 

  Focus

· Consorzio Aetnanet
· Centro Polifunzionale di Servizio
· Rete TSSS

· Rete ENIS

· Scuola ASAS

· MSDN Academic Alliance

 

  Testata a rotazione


Circolari Capo Istituto
[ Circolari Capo Istituto ]

·Composizione classi 4A e 4B CHIMICA
·Avvio dell’anno scolastico
·Convocazione Collegio dei docenti
·Convocazione dei docenti per Dipartimenti disciplinari
·Convocazione Collegio dei docenti
·Convocazione Collegio dei Docenti
·Prova di evacuazione dell'istituto
·Convocazione dei Consigli di classe corso serale
·Convocazione collegio docenti del 2/12/2014
 

  Archivio News

Seleziona il mese da vedere:


[ Mostra tutti gli articoli ]
 

 
  Specializzazioni - Elettronica





- Specializzazione Elettronica e Telecomunicazioni -

FINALITA' E OBIETTIVI DEL CORSO

 

Negli   ultimi decenni l’umanità ha subito una  trasformazione  a dir poco vertiginosa , si pensi  che all’inizio del ventesimo secolo spostarsi da  un continente ad un  altro, o semplicemente  scambiarsi delle informazioni risultava alquanto difficoltoso.

Con la scoperta dell’elettricità e  successivamente  con lo  sviluppo dell’elettronica e delle telecomunicazioni percorrere migliaia di chilometri, o comunicare a notevole distanza non costituisce più alcun problema.

Tutto questo lo dobbiamo al notevole sviluppo che ha avuto l’elettronica nella scoperta di nuovi componenti e nella miniaturizzazione dei circuiti.

Si  pensi  all’elettronica  applicata  all’elaborazione  dati, che consente di avere a disposizione un elaboratore di grande capacità e notevole velocità di calcolo in un piccolo volume.

L’elettronica  in  simbiosi  con le  telecomunicazioni  permettono  all’uomo di compiere imprese impensabili fino a qualche anno fa.

Grazie  ai  satelliti  artificiali, che  sono  un  concentrato di elettronica e telecomunicazioni, siamo in grado di prevedere con notevole anticipo le condizioni meteorologiche nelle varie zone del pianeta e avere la possibilità di “vedere” nei luoghi più lontani ed impervi del pianeta attraverso “l’occhio satellitare”.

Tutti  i  processi   industriali      utilizzano    apparecchiature    elettroniche,   che   consentono  una   migliore ottimizzazione dei cicli di lavorazione e una miglior qualità dei prodotti a costi alquanto contenuti. Obiettivo  del  curricolo  del  perito  Industriale  per l’Elettronica e le  Telecomunicazioni è quello di definire una figura  professionale capace di  inserirsi in realtà produttive molto differenziate e caratterizzate da rapida evoluzione, sia dal punto di vista tecnologico sia da quello dell'organizzazione del lavoro.

 

  

 

QUADRO ORARIO INDIRIZZO ELETTRONICA E TELECOMUNICAZIONI

 

 

Discipline

Del piano di studi

Ore settimanali per anno di Corso

Prove di

esame

(a)

Classi di

Concorso

 

 

 

 

Religione

1

1

1

 

 

Lingua e lettere italiane

3

3

3

S.O.

LXVI

Storia ed educazione civica

2

2

2

O.

LXVI

Lingua straniera (inglese)

3

3

2

S.O.(b)

LXII

Matematica

4

3

3

S.O.

LXIII

Economia  industriale ed elementi di diritto

-

2

2

O.

XXV

Meccanica e macchine

3

-

-

O.

LXXV

Elettrotecnica

6(3)

3

-

S.O. (c)

XLI(XXVIII/C)

Elettronica

4(2)

5(3)

4(2)

S.O.P.

XL (XXVII/C)

Sistemi elettronici automatici

4(2)

4(2)

6(3)

S.O.

XL (XXVII/C)

Telecomunicazioni

-

3

6(2)

S.O.

XL (XXVII/C)

Tecnologie elettriche disegno e progettazione

4(3)

5(4)

5(4)

G.O.P.

XL (XXVIII/C)

Educazione fisica

2

2

2

P.O.

XXXV

Area di progetto

*

*

*

 

*

Totale

36(10)

36(9)

36(11)

 

 

 

(a) S. = scritta; O. = orale; S/G. = scritto-grafica; P. = pratica.

(b) Nel quarto e quinto anno la prova è solo orale.

(c) Nel quarto anno la prova è solo orale.

* All'area di progetto, che rappresenta un indispensabile momento di sintesi da realizzarsi con una attività progettuale interdisciplinare, deve essere destinato un numero di ore non superiore al 10% del monte ore annuo delle discipline coinvolte in questa attività.

 N.B. Tra parentesi sono indicate le ore di lezione da effettuarsi con il supporto del laboratorio.

 

8.10    PROFILO PROFESSIONALE DEL PERITO INDUSTRIALE PER L'ELETTRONICA E LE TELECOMUNICAZIONI

 

Le caratteristiche generali di tale figura sono le seguenti:
 

  • versatilità e propensione culturale al continuo aggiornamento;

  • ampio   ventaglio   di   competenze   nonché   capacità   di   orientamento  di   fronte a  problemi  nuovi  e di adattamento alla evoluzione della professione;

  • capacità di cogliere la dimensione economica dei problemi.

Negli  indirizzi  del settore  elettrico-elettronico,  l'obiettivo  si  specifica  nella  formazione di una accentuata attitudine  ad affrontare i  problemi  in  termini  sistemici, basata  su essenziali  e aggiornate conoscenze delle discipline  elettriche ed  elettroniche,  integrate da organica preparazione scientifica nell'ambito tecnologico e da capacità valutative delle strutture  economiche della società attuale,  con particolare  riferimento alle realtà aziendali.
Per tali  realtà, il Perito  Industriale  per  l'Elettronica  e  le Telecomunicazioni, nell'ambito del proprio livello operativo, deve essere preparato a:

  • svolgere, organizzandosi autonomamente, mansioni indipendenti;

  • interpretare nella loro globalità le  problematiche  produttive, gestionali  e  commerciali dell'azienda  in  cui opera;
     

Il Perito Industriale per l'Elettronica e le Telecomunicazioni deve, pertanto, essere in grado di:

  • analizzare e dimensionare reti elettriche lineari e non lineari;

  • analizzare   le   caratteristiche   funzionali  dei  sistemi,  anche   complessi,  di  generazione,  elaborazione e trasmissione di suoni, immagini e dati;

  • partecipare   al collaudo   e   alla   gestione   di   sistemi   di  vario  tipo (di controllo, di comunicazione, di elaborazione delle informazioni) anche complessi, sovrintendendo alla manutenzione degli stessi;

  • progettare,  realizzare e  collaudare sistemi  semplici,  ma completi,  di automazione e di telecomunicazioni, valutando, anche sotto il profilo economico, la componentistica presente sul mercato.

     

[Torna Indietro]









Copyright © by Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania Tutti i diritti riservati.

Pubblicato su: 2007-10-11 (2740 letture)

[ Indietro ]
 
 

Content ©

 
 

powered by PHPNuke - created by Mikedo - designed by Clan Themes


| Torna Su | Home Page | Documenti |