Il Cannizzaro vince il III° Premio Nazionale “Fabbricando 14”
Data: Martedì, 27 maggio 2014 ore 12:53:50 CEST
Argomento: Attività integrative


“ACETO E GAMBERI : LA BIOPLASTICA E’ PRONTA”
L’ITI Cannizzaro è stato vincitore del III° Premio Nazionale “Fabbricando 14 - Scuole in azienda”, concorso indetto dall’ABS - Acciaierie Bertoli SAFAU , una delle più grandi acciaierie europee in grado di fornire acciai speciali per i più svariati impieghi.
La premiazione ha avuto luogo il 24 Maggio a Udine presso il palazzo della Regione Friuli Venezia Giulia.
Gli allievi delle classi IIIA e IVA Indirizzo Chimica hanno approfondito le novità nel campo della chimica sostenibile che mira a rimpiazzare l’uso e la produzione di composti tossici con prodotti ecocompatibili.

Gli alunni insieme ai docenti A. Percolla, M. Palermo, S. Consoli hanno valutato la possibilità di trattare gusci di gamberi con aceto di scarto, prodotto dagli acetifici, per ottenere una plastica biodegradabile. I gusci dei crostacei contengono infatti la chitina, un biopolimero che è possibile trasformare in chitosano, una plastica biodegradabile che può avere molteplici applicazioni. I gusci dei crostacei, disciolti in aceto, sono materiali provenienti da operazioni di recupero e non più impiegabili, e rappresentano quindi un costo per l’impresa che li produce; un loro riutilizzo comporterebbe quindi un indubbio beneficio economico.
I principi base del lavoro svolto sono stati la minimizzazione degli scarti e degli sprechi e l’ecocompatibilità del prodotto ottenuto.
La bioplastica prodotta servirà per produrre teli biodegradabili per la pacciamatura e pellicole per packaging alimentare.
Il progetto “Aceto e gamberi: la bioplastica è pronta” è stato premiato per la costante attenzione della scuola alle tematiche promosse dal concorso e nello specifico per l’indicazione alla valorizzazione dei rifiuti (scarti di gamberi) trasformandoli in bioplastica.
Soddisfatti i docenti, ma entusiasti soprattutto gli allievi che hanno ricevuto come premio sia la visita presso l’acciaieria ABS di Pozzuolo del Friuli che la visita all’Immaginario Scientifico di Tavagnacco, in provincia di Udine, un museo scientifico interattivo per gli allievi delle scuole secondarie superiori.
 

Prof.ssa Angela Percolla
Docente di Analisi Chimica

 

 

 

 

 

 







Questo Articolo proviene da Istituto Tecnico Industriale "S.Cannizzaro" di Catania
http://www.cannizzaroct.it

L'URL per questa storia è:
http://www.cannizzaroct.it/modules.php?name=News&file=article&sid=1365